Nell’universo Windows esistono migliaia di programmi a cui rivolgersi per svolgere le funzioni più disparate e chi è abituato a provarne sempre di nuovi si trova spesso a testare software di cui ancora nessuno ha ancora parlato, di cui non si conoscono giudizi autorevoli, di cui magari si sono lette solo poche parole in qualche forum. Quindi le domande che sorgono spontanee in questi casi sono: “questo programma svolge in maniera efficace quello che promette?”, “crea problemi di stabilità al sistema?”, “è veicolo per i virus o è lui stesso un virus?”. Se queste sono le domande che ci sovvengono prima dell’installazione di un nuovo programma possiamo rivolgerci a Sandboxie un software in grado di creare una zona franca all’interno del nostro PC (una sorta di scatola chiusa, completamente isolata dal resto del sistema) dove sarà possibile installare e provare una qualsiasi applicazioni senza preoccuparsi delle conseguenze tanto alla fine sarà possibile eliminarne qualunque traccia.

Sandboxie, creare una zona di sicurezza all'interno del PCSandboxie è in grado di eseguire, all’interno di una zona isolata dal resto del sistema, anche i programmi già presenti all’intero del PC. Quindi, ricapitolando, Sandboxie potrà tornare utile per:

  • Testare programmi poco conosciuti.
  • Evitare il rallentamento tipico di Windows dovuto all’installazione e disinstallazione ripetuta di nuovo software.
  • Navigare, attraverso il browser, sul Web senza alcun rischio anche visitando siti poco raccomandabili.
  • Aprire in tutta sicurezza allegati anche di e-mail apparentemente non sicure.

L’ultima versione disponibile di Sandboxie è la 3.90, è compatibile con Windows nelle versioni 2000, Xp, Vista e 7 sia a 32 che a 64 bit ed è completamente tradotta in italiano, per provarla servirsi del seguente link Sandboxie download all versions.