Dropbox, memorizzare i propri dati sulla nuvolaDropbox è un servizio gratuito che consente di memorizzare i propri file in uno spazio privato sul WEB in modo da averli sempre a disposizione in ogni momento e in qualunque luogo. Accedendo attraverso uno dei browser supportati, è possibile gestire cartelle e file come se ci trovassimo di fronte al nostro computer, possiamo eliminare, rinominare, spostare e perfino recuperare vecchi elementi cancellati o sovrascritti. E’ consentita anche la condivisione di un’intera cartella con i file in essa contenuti tramite l’utilizzo d’inviti spediti tramite e-mail (questa modalità è utilizzabile solo dagli utenti iscritti al servizio) oppure inviando singoli collegamenti ai file, in questo caso l’essenziale è che i file siano memorizzati all’interno della cartella chiamata Public creata automaticamente dal sistema. Gli sviluppatori hanno rilasciato anche un’applicazione, disponibile per i più diffusi sistemi operativi, che consente di svolgere oltre alle funzioni precedentemente descritte anche la sincronizzazione dei dati presenti sul WEB con quelli sui singoli dispositivi dell’utente (attraverso l’utilizzo di un “cartella condivisa”), permettendo in tal modo di avere in qualunque momento i dati aggiornati su uno qualunque dei device dove l’utente opera. La versione gratuita del servizio consente di avere 2 GB di spazio a disposizione per memorizzare i propri file liberamente, la capacità di memorizzazione è ampliabile aderendo ad uno dei piani a pagamento disponibili.

Risorsa: applicazione online S.O.: indipendente – Per accedere alla risorsa fare clic su Dropbox –  Versione: l’ultima disponibile – Modalità di utilizzo: libera –Lingua: Italiano