TERMINE DESCRIZIONE
access point Un access point è quel dispositivo che permette il collegamento senza fili ad una rete.
adware Gli adware sono quei programmi che, durante l’utilizzo, visualizzano ripetuti messaggi pubblicitari. Essi diventano dei malware quando comunicano all’esterno abitudini e dati dell’utente del PC.
blog Un blog è uno spazio sul WEB gestito da una o più persone dove vengono inseriti regolarmente post contenenti idee, opinioni e fatti spesso liberamente commentabili dagli utenti che visitano il blog stesso. Per creare il proprio blog personale è possibile utilizzare gratuitamente uno dei seguenti strumenti: Blogger, WordPress.com, Yahoo Pulse, Joomla e WordPress.
blogosfera Con blogosfera si indica l’insieme di tutti i Blog presenti su Internet.
Bluetooth il Bluetooth è un’interfaccia senza fili per la connessione di più dispositivi in grado di operare a velocità prossime a 3 Mbyte/s e a una distanza massima di 10 metri con un consumo di corrente molto basso.
Bot I computer che compongono una botnet prendono il nome di bot o zombie.
botnet Una botnet è un insieme di computer collegati ad internet controllati, all’insaputa dei loro proprietari, da un singolo individuo nell’intento di usarli per scopi illeciti.
browser E’ quel programma che permette di navigare nel WEB visualizzando siti e accedendo alle risorse disponibili. Un esempio di browser è Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, etc.
client E’ un computer, facente parte di una rete, che ha la possibilità di attingere alle risorse o ai servizi resi disponibili da uno o più server.
collegamento ipertestuale Vedere link.
Component La connessione Component, presente sopratutto su dispositivi home theater, consente la trasmissione di segnali video analogici anche in alta definizione.
connessione audio stereo Una connessione audio stereo consente la trasmissione di un segnale audio analogico a due canali attraverso una coppia di cavi coassiali e rispettive prese RCA.
connettore F Il connettore F è un tipo di connessione audio-video utilizzata nei decoder digitali satellitari per il collegamento con la parabola.
DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) Il DHCP è un servizio che permette di assegnare automaticamente gli indirizzi IP e la relativa subnet mask a tutti gli host collegati ad esso in base ad un ventaglio di indirizzi già scelti (la selezione degli indirizzi IP disponibili per l’assegnazione automatica deve essere fatta nelle impostazioni del server DHCP). Perché la procedura di assegnazione venga portata a termine anche gli host devono essere impostati in modo tale che i loro indirizzi IP vengano essere assegnati automaticamente da un server DHCP.
dialer Il dialer è un programma dannoso appartenete alla categoria dei malware la cui caratteristica distintiva è quella di deviare la connessione internet verso speciali numeri telefonici a pagamento allo scopo di arricchire i rispettivi gestori. I dialer sono oramai in disuso in quanto le attuali connessioni ADSL sono immuni a queste tecniche truffaldine, solo chi utilizza ancora i modem analogici è soggetto a questo malware.
DNS (Domain Name System) Un server DNS consente la trasformazione di un nome di dominio nel suo corrispettivo indirizzo IP consentendo così l’accesso alla risorsa. Al suo interno abbiamo tutta una serie di informazioni che consentono l’abbinamento tra i nomi di dominio e i loro rispettivi indirizzi IP, quando attraverso il browser, ricerchiamo una risorsa all’interno di una rete utilizzando il nome di dominio il server DNS (da noi precedentemente indicato) lo trasforma in indirizzo IP numerico consentendone così l’accesso. Per esempio se digitiamo il nome di dominio il server DNS ci restituirà l’indirizzo IP 209.85.129.103 ossia l’indirizzo necessario per l’accesso alla risorsa in una rete TCP/IP.
Dominio Vedere nome a dominio.
drive by download La tecnica che permette l’installazione di un malware anche solo visitando un sito WEB senza dover scaricare apparentemente nessun software o senza confermare alcuna operazione ma solo sfruttando i bugs del browser web o dei suoi plug-in prende il nome di drive by download.
DV Vedere FireWire.
DVI (digital Visual Interface) il DVI è un’interfaccia per il trasferimento del segnale video sia in forma digitale che analogica in grado di raggiungere altissime risoluzioni.
editing video L’editing video è l’insieme di operazioni volte ad l’ottimizzare un flusso video attraverso il taglio di scene, l’enfatizzazione di altre, l’inserimento di effetti grafici, etc.
eSata (External Serial Advanced Technology Attachment) il eSata è la versione esterna della famosa interfaccia di connessione degli hard disk (SATA).
Favicon Favicon è l’icona che identificativa un sito WEB, spesso è un logo oppure un’immagine pertinente al contenuto del sito stesso. Essa viene visualizzata all’interno del browser nella barra degli indirizzi.
File Hosting Il file hosting è un servizio gratuito o a pagamento offerto da alcuni siti che consentono di salvare file all’interno dei propri server e di rilasciare appositi link allo scopo di condividerli con altri.
Firewall Il firewall è quel servizio software o hardware che permette di filtrare le connessioni in entrata e in uscita da un host o da un’intera rete applicando alcune regole tese ad innalzare il livello di sicurezza.
FireWire L’interfaccia FireWire, di proprietà dell’Apple, è utilizzata per la connessione di componenti che richiedono un’elevata banda passante come dischi fissi e videocamere.
firmware Il firmware è un software integrato all’interno di un dispositivo che ne permette il funzionamento. A volte esso viene aggiornato per implementare nuove funzione e/o correggerne i difetti. Quando si installa un nuovo firmware è consigliabile accertarsi che la procedura non abbia alcun tipo di interruzione in quanto se l’avesse il dispositivo potrebbe non funzionare più.
Formato di un file Il formato di un file indica il contenuto in esso presente (un’immagine, un documento di testo o un foglio di calcolo, etc.), esso viene indicato attraverso l’estensione ossia una breve sequenza di caratteri, normalmente tre, che seguono il nome del file e sono separati da esso da un punto.
Freeware Il termine freeware indica che un programma è distribuito il maniera gratuita senza che nulla sia dovuto per il suo utilizzo.
FTP (File trasfer Protocol) Il protocollo FTP viene adoperato per la gestione dei file all’interno di una rete TCP/IP sia essa internet che una LAN. Tutti i moderni browser supportano l’FTP consentendo la navigazione tra i file e il loro trasferimento.
gateway Il gateway è un dispositivo di rete che permette di mettere in collegamento due reti differenti, ad esempio internet e la nostra rete privata di casa.
georeferenziare Georeferenziare è una procedura che consente, attraverso l’aggiunta d’informazioni nei metadati, di identificare in quale luogo della terra è stato creato un determinato file. Di solito questa procedura è applicata a file di tipo fotografico o video e le informazioni aggiunte sono la latitudine, la longitudine e l’altitudine. Oggi diversi dispositivi come smartphone o macchine fotografiche dispongono di GPS interno essendo così in grado di create foto e video georeferenziati.
HDMI (High Definition Multimedia Interface) L’HDMI è un tipo di connessione digitale di ultimissima generazione in grado di trasportare un segnale video in alta definizione e uno audio fino a 8 canali, supporta la protezione HDCP ed, attraverso un adattatore, è compatibile con l’interfaccia DVI.
host In una rete, qualunque dispositivo ad essa collegato: un PC, un palmare, una stampante, un hard disk, etc. viene chiamato host.
hot swap Un’interfaccia viene definita hot swap quando permette il collegamento o la disconnessione dei dispositivi ad essa connessi durante il loro normale utilizzo (ossia quando sono in funzione). Le interfacce di tipo hot swap più comuni sono l’Ethernet, l’USB e la Firewire ma anche la Serial ATA (quella comunemente utilizzata negli hard disk) se il controller che la gestisce lo prevede.
HTTP (Hypertext Transfer Protocol) l’HTTP è un protocollo utilizzato nelle reti TCP/IP per accedere alle pagine WEB allo scopo di interagirvi attraverso il proprio Browser.
hub L’hub è quel dispositivo che occupa il punto centrale di una rete a stella col compito di smistare i dati trasmessi da i dispositivi ad esso collegati. Rispetto allo switch è meno efficiente nella gestione dei dati.